domenica 14 marzo 2010

Cronaca di un "gelido" mercatino...

Eccomi qui dopo tanto tempo ad aggiornarvi un pochino sui miei “lavoretti”….
Oggi è una bellissima giornata con cielo terso e sole ma nonostante il tempo inviti ad uscire ho deciso che me ne starò sul divano accoccolata sul divano con copertina "stile linus" per tutto il giorno..
Ho bisogno di riposare e riordinare le idee e le mille informazioni che ho accumulato in questi due giorni di corso……quale corso ???....
Sono stata fortunata…ho avuto la possibilità di trascorrere due giorni insieme a Paola Avesani,che oramai conoscerete visto che l’ho nominata parecchie volte, per un corso full immersion di fiori in pasta mais. Sono stati due giorni meravigliosi anche se molto impegnativi ma di questo ve ne parlerò abbondantemente nel prossimo post che spero arriverà prestissimo (appena il marito si riprende dal suo terribile mal di denti e si offre di farmi le foto dei fiori che ho realizzato).
Vi tengo quindi un po’ in suspance ma vi anticipo anche che finalmente ho imparato (o forse è meglio dire che ho visto…si vedrà poi se davvero ho imparato) a realizzare le rose in pasta mais con la tecnica di Paola..... e la sua tecnica che ve lo dico a fare.... è impeccabile, magistrale ... UNICA !
Non solo rose in questi due giorni ma anche ciclamini ed orchidee……
Vi ho messo un po’ di curiosità ?..spero proprio di si e vi prometto che prestissimo arriverà un post con un racconto dettagliato di questi due bellissimi giorni.
Oggi invece vi mostro le foto del mio primo mercatino organizzato dal Comune di Trento in occasione della festa delle donne sabato scorso. Avrei voluto realizzare qualcosa in pasta mais ma alla fine ho optato per della bigiotteria in fimo con le mie solite rose , un po’ perché avevo già qualcosa di pronto ed il tempo era come al solito poco, un po’ perché nella mia testa avevo delle cose che solo ora…dopo il corso…penso di poter realizzare.
Lo so…sono monotematica con queste rose ma non ho avuto il tempo davvero di studiare qualche altro modello…rimedierò…ve lo prometto…
L’esperienza del mercatino è stata carina, rovinata un po’ dal freddo terribile che io sopporto davvero poco e dalla mancanza, nel pomeriggio del mio addetto al marketing.
Mio marito infatti è potuto rimanere li con me solo la mattina perché nel pomeriggio i denti non gli hanno dato tregua (si…è più di una settimana che sta male)…Peccato davvero perché con il suo bellissimo sorriso e la sua faccia simpatica carpiva l’attenzione delle signore che passavano di li e appena queste accennavano a fermarsi davanti al mio tavolino riusciva a "placcarle" intrattenedole con spiegazioni sulla realizzazione dei mie ciondoli.(manco li facesse lui....!!!:):))
Mi veniva da ridere nel vederlo così intento e anche così tranquillo mentre io invece mi sarei nascosta sotto il tavolo dalla vergogna….Una cosa quindi l’ho capita….non avrei mai avuto futuro nel campo del commercio !
Il mercatino è stata anche una bella occasione per conoscere Ila e la sua simpaticissima mamma piena di energia, vedere dal vivo le sue bellissime e raffinate creazioni di ricamo è stato davvero un piacere….vi consiglio di andarla a trovarle nel suo sito per ammirare la sua straordinaria capacita di interpretare in chiave moderna il gusto antico per le cose belle e ben fatte. Bei tessuti, bellissimi schemi, colori raffinati e assemblamenti sempre azzeccatissimi..…www.lapecorarosa.com (un giorno imparerò a linkare come si deve…altra promessa !)
Eccovi le foto…. ho cercato le più carine ma le cose esposte erano molte di più… un bacetto al volo e a prestissimo…










a Bianca....sei sempre con me

Angel Pictures, Images and Photos